Un necrologio diverso

15 febbraio 2012 - Categoria: Senza categoria

Mi piacerebbe, una volta, leggere un necrologio così concepito:

E’serenamente spirato, circondato dell’affetto dei suoi cari, l’Ingegnere Pinco Pallino

Ne danno il triste annuncio la moglie Filomena, i figli Carlo con Annarita,Genoveffa con Luigi e figli, Armando e Cesira.Un ringraziamento particolare alla fedele Fabiana che l’ha assistito con affetto e al cane Bob che ha allietato gli ultimi anni della sua esistenza. Ecco, in un mondo in cui gli animali domestici sono oggetto di trattamenti schizofrenici che vanno da ignobili torture a passioni eccessive e consumistiche, credo che ai cani e ai gatti, canarini e pesci rossi, coniglietti e criceti, vadano riconosciuto meriti che molti umani non hanno.

Cioè quello di dare affetto disinteressato e generoso, di non nutrire rancori o invidie, di offrire tutto se stessi in una dedizione senza limiti o remore. Così penso che, anche nelle commemorazioni e nei necrologi (oltre che nei testamenti), vadano ricordati i nostri fratelli minori a quattro e a due zampe, villosi, piumati o squamosi che ci danno tutto senza chiedere nient’altro che un pò di rispetto e magari d’affetto. Vogliamo pensarci?

Condividi : Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Segnalo
  • Upnews
  • Facebook
  • StumbleUpon
  • Wikio IT

2 Responses to “Un necrologio diverso”

  1. Elio Barello ha detto:

    Pensiamoci si; però un bel po’ più in là.
    Elio

  2. Marco Spada ha detto:

    Condivido pienamente, al mio Gatto con cui ho vissuto 14 anni ho dedicato un sito internet:

    http://www.arch-spada.com/testi/miu.htm

    http://www.arch-spada.com/Album/Altre%20fotografie/Miu,%20il%20Gatto%20piu'%20bello%20del%20mondo/index.html

    Tanti anni fa’, quasi 40 ho fatto la tesi di laurea con te sul parco dei monti della tolfa, bei tempi !

Lascia un commento