Archive for febbraio, 2009

La morte ecologica

febbraio 27th, 2009, Categoria: Ecomportamento, Commenti [ 4 ]

Uno dei personaggi del recente best seller di Muriel  Barbery, L’eleganza del riccio,  afferma: “Gli adulti hanno un rapporto isterico con la morte, diventa un affare di stato, fanno un sacco di storie, e dire che è l’evento più banale del mondo”.
In effetti, basta parlare di morte a qualcuno, che subito “fa le corna” o ci risponde (almeno a Roma) con un esplicito “Famme toccà” (cioè “fammi toccare”) accompagnando le parole una grattata di testicoli a scopo apotropaico (vulgo, scaramantico).
Per tutti, la morte è il male estremo. Invece io credo che per chi si sia comportato passabilmente bene durante la vita, il termine di essa (come per uno studente che ha studiato) sia paragonabile all’esame finale che apre, se promossi, un periodo di serenità. Leggi il resto di questo articolo »

Religione e biodiversità

febbraio 26th, 2009, Categoria: Ecologia, Commenti [ 0 ]

Nel grande dibattito in corso negli ultimi anni, avente per oggetto la Vita, le sue origini, la sua sacralità e la sua collocazione nell’immaginario collettivo, un elemento della discussione è stato tenuto per ora fuori dalla scena.
Parlo della Biodiversità.
Questo insieme mirabile, composto da milioni e milioni di specie animali e vegetali nel loro ambiente naturale, è definito nel mondo laico con il termine onnicomprensivo di “Natura”, mentre dai cristiani il termine più usato è quello di “Creato”. Leggi il resto di questo articolo »

La buona azione quotidiana

febbraio 19th, 2009, Categoria: Ecomportamento, Commenti [ 0 ]

Ai miei tempi una delle regole più severe e seguite dei Giovani Esploratori (i Boy Scout) era quella della “Buona Azione Quotidiana”. Tra queste la più classica (e la più dileggiata da coloro che boy- scout non erano) consisteva nel far attraversare la strada alle vecchiette. E ricordo ancora sketches televisivi divertentissimi in cui si vedevano solerti ragazzi con il cappellone, i calzoni corti e il fazzoletto al collo che insistevano a far attraversare le strade a recalcitranti vecchine che non ne avevano nessuna intenzione. Leggi il resto di questo articolo »

Trasgressione

febbraio 19th, 2009, Categoria: Ecomportamento, Commenti [ 0 ]

Com’è bella la trasgressione! In un mondo, soprattutto nel nostro felice Paese, così ordinato, così ligio alle regole, così omologato e grigio, poter ogni tanto trasgredire alle norme porterebbe un vero soffio di vitalità e di allegrezza.
Ci sono dei tipi di trasgressione che danno veramente sapore alla vita. Pensate ad esempio, all’abbigliamento. In un panorama intristito da masse di persone in doppio petto scuro, con tetre cravatte e scarpe nere che affollano metropolitane e piazze, stadi e discoteche, la scelta trasgressiva dello stilista che ha inventato il marchio Diesel, ci conforta e ci esalta come una felice novità. Leggi il resto di questo articolo »

Aracnofobia

febbraio 19th, 2009, Categoria: Natura in città, Commenti [ 0 ]

Giorni fa, dagli uffici comunali che curano  i Cimiteri Capitolini, ho ricevuto una diffida “per intervento di manutenzione dell’essenza Hedera” riguardante la tomba di famiglia acquistata da mio nonno nel 1926. La ragione, inoppugnabile, era che l’edera nata sulla tomba dei miei parenti aveva invaso con i suoi tralci quella dei vicini.
Naturalmente, per evitare un intervento d’ufficio dell’Amministrazione ai sensi del Regolamento di Polizia Cimiteriale (art.52 e 53) ci siamo recati, un mio fratello ed io ( in vista oltretutto di un non lontano nostro utilizzo di quel cenotafio) al Cimitero del Verano armati di forbici da potare e di sacchi per l’immondizia. Leggi il resto di questo articolo »

Rinnovabili e paesaggi

febbraio 19th, 2009, Categoria: Ambiente, Commenti [ 1 ]

La continua ansimante richiesta di energia, da qualsiasi parte essa possa venire erogata, senza minimamente iniziare a rivedere il suo uso e limitare i suoi sprechi sempre più diffusi  (basta osservare l’immagine notturna del nostro Paese avvolto in un nimbo di luci) solleva problemi non trascurabili dal punto di vista della difesa del paesaggio e dell’ambiente.
Nessuna persona, dotata delle normali conoscenze scientifiche e consapevole della situazione grave del clima planetario, può osteggiare il processo, virtuosamente sempre crescente, di ricerca di fonti energetiche alternative e rinnovabili per arrestare l’uso di combustibili, sequestrati da milioni di anni nel sottosuolo e oggi reimmessi e bruciati con irresponsabile progressione nell’ atmosfera.. Leggi il resto di questo articolo »

L’ educazione ambientale che vorrei

febbraio 19th, 2009, Categoria: Ecomportamento, Commenti [ 1 ]

Basta vedere i disegnini che, come giurato in concorsi scolastici sull’ambiente, mi inviano gli scolaretti, per capire come sia oggi impostata, nella scuola italiana, l’educazione ambientale.
Tutto o quasi si presenta in aspetti negativi: il fiume che scorre carico di rifiuti, l’albero che piange perché il boscaiolo sta per abbatterlo, il cacciatore che stermina gli uccellini, le ciminiere che vomitano orrendi effluvi: un sistema come un altro per rendere l’impegno in favore dell’ambiente qualcosa di repulsivo e angoscioso.  Leggi il resto di questo articolo »